“MORFEMI”. LE SCULTURE DI ALLUMINIO DI MICHELE REGINALDI

http://www.factorystylemag.it/wp-content/uploads/2015/04/REGINALDI-DESIGN.gif

Morfemi, le sculture di alluminio del designer  e artista italiano Michele Reginaldi.
Un progetto di design artistico iniziato nel 2004…

Questo titolo, dato solo successivamente alle sue sculture dietro mio suggerimento, è preso in prestito dalla linguistica, dove per morfema si intende l’unità minima del linguaggio dotata di significato.
All’inizio Reginaldi si dilettò, quasi per gioco, a costruire forme plastiche con dei ricci di carta, che presto gli suggerirono di cimentarsi in sperimentazioni più complesse usando dei fogli in A4. Da allora il formato A4 fa spesso da modello cartaceo di base e lo ritroviamo anche in varie sculture finali, sebbene nel corso degli anni molte di esse siano state realizzate in formati più grandi: A3, A2 e A1.
In parallelo al formato delle strutture, anche il materiale impiegato doveva presto cambiare. I primi esperimenti su carta hanno infatti lasciato progressivamente il campo all’alluminio, usato soprattutto come superficie liscia ma talvolta anche reticolare. Il trattamento del foglio metallico, sebbene comporti modalità compositive specifiche, ricorda comunque che alla radice dei morfemi sta sempre una ricerca morfologica basata sulla bidimensionalità del foglio come se la forma plastica estratta dal piano ne rappresentasse ogni volta il primo passo nel linguaggio. Complessivamente si ritiene che attualmente ci siano circa 220 morfemi, tutti diversi tra di loro.”  Bruno Pedretti

 

Michele Reginaldi si è laureato nel 1982 presso lo IUAV – Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Nello stesso anno si è trasferito a Milano, dove per trent’anni, ha collaborato con lo studio Gregotti Associati International, di cui è stato partner. Nel 1990 fonda lo studio di architettura Quattroassociati e nel 2012 lo studio di architettura RDY Milano-Shanghai. I suoi principali progetti di architettura, in più casi hanno conseguito premi e riconoscimenti e sono stati pubblicati in vari libri e riviste.
La pratica di artista visivo e plastico di Michele Reginaldi, che egli ha sviluppato sin dagli anni Ottanta in parallelo alla professione di architetto, è stata esposta in più mostre ed è documentata in vari libri.

 

 

Redazione

 

 

Per informazioni
Sito Web:  www.michelereginaldi.it

 

michele-reginaldi-italia MILANO-DESIGN-WEEK-2015_-Factory-style-mag-_